Categorie
Alberi

Protezione della zolla delle radici degli alberi trapiantati

Protezione della zolla delle radici degli alberi trapiantati.

Gli alberi trapiantati con una zolla dovrebbero avere la zolla così assicurata, che non si sbricioli durante le operazioni di trasporto. I grumi formati da terra sciolta sono i più facili da schiacciare, sabbioso. I grumi di terreno argilloso resistono molto meglio. Il mantenimento del grumo è anche tanto migliore quanto più alto è il contenuto di materiale organico nel terreno. Perfetto per es.. grumo in alberi preparati con il metodo sopra descritto, perché ha un numero molto elevato di radici con una trama fitta. Forniscono la migliore protezione contro lo schiacciamento. Tali grumi devono essere avvolti solo durante il trasporto per proteggere le radici dall'asciugarsi.

Il modo più semplice per evitare che un blocco si sbricioli è congelarlo. A tal fine, in autunno, il terreno attorno all'albero da trapiantare dovrebbe essere prima protetto dal gelo. Durante le gelate, comunque a temperature non inferiori a -10 °, la superficie del suolo è esposta e si forma un nodulo. Dopo la modellatura, viene portato a congelamento. Tuttavia, il solido esposto non deve essere esposto a un'esposizione prolungata a basse temperature. Anche i siti di impianto dovrebbero essere preparati in anticipo e adeguatamente protetti. Le fosse possono essere scavate contro il congelamento del suolo e adeguatamente protette dalle basse temperature, per esempio.. riempiendo di foglie, paglia, ecc.. Piantare in fosse 'congelate' impedisce alle piante di utilizzare l'acqua. Dovresti anche ricordarti di preparare la giusta quantità di terreno necessaria per riempire il nodulo dopo la semina.

Le fosse possono anche essere scavate appena prima della semina, tuttavia, poi la superficie, su cui devono essere posizionati, richiede anche protezione antigelo.

Il terreno intorno agli alberi già piantati dovrebbe essere coperto con uno strato di pacciame per congelare il nodulo, per consentire l'uso dell'acqua nel suolo. Gli indubbi vantaggi del trapianto con nodulo congelante sono: 1) carico di lavoro relativamente basso, 2) la possibilità di trapiantare durante il periodo del minor numero di altri lavori, 3) facilità di formatura con le forme e le dimensioni desiderate del solido, 4) possibilità di omettere la protezione contro lo schiacciamento, 5) la possibilità di trasportare l'albero trapiantato in qualsiasi luogo del terreno ghiacciato con mezzi pesanti e la possibilità di spostarlo su pattini, saniach ecc..

Un altro metodo utilizzato più di frequente per fissare la zolla è avvolgerla con tessuti come i tessuti, pellicola, ecc., e poi allacciatura (disegno).

I passaggi successivi per fissare il blocco avvolgendolo con un tessuto e allacciatura.

I solidi fissati in questo modo dovrebbero avere forme arrotondate, che riduce la possibilità di formazione di stress durante l'allacciatura, spesso portando a screpolature e schiacciamento del nodulo. Bloccare, che deve essere assicurato in questo modo, dovrebbe essere esposto nella trincea in larghezza 30-40 cm, permettendo al tessuto di essere indossato e allacciato. La trincea dovrebbe raggiungere il fondo del nodulo, tuttavia non oltre a 1/4 diametro, perché potrebbe causare il collasso e la disintegrazione del nodulo. La superficie del corpo formato viene avvolta 1-3 volte con un tessuto di iuta, pellicola, ecc.. Questi materiali possono essere attaccati con i chiodi, che previene le frane. L'allacciatura inizia con l'inserimento di un anello di corda nella parte inferiore del corpo, e poi la sua estremità viene fatta passare attraverso la parte superiore del nodulo e la corda e il cappio sul lato opposto. Questa operazione viene ripetuta fino al grado di densificazione richiesto del numero di legami. Se i grumi più grandi sono allacciati, un anello aggiuntivo può essere fissato in alto, e collegare i cavi intrecciati con ganci piegati da filo spesso. L'allacciatura dovrebbe essere eseguita da due persone, che rende più facile stringere il cavo, e quindi fornisce una sicurezza più forte. Viene utilizzato un cavo di diametro 5-8 mm.

Un metodo che sostituisce l'allacciatura è avvolgere i lati del blocco con una rete di filo sottile e morbido.. I fili della rete vengono poi attorcigliati con un gancio per ottenere la tensione necessaria per comprimere il corpo. Il fissaggio del solido con una mesh richiede meno tempo, relativamente facile e possibile farlo da una persona. I vantaggi di proteggere il corpo avvolgendolo con materiali flessibili sono: 1) perfetta protezione del blocco contro lo schiacciamento, 2) protezione efficace del suolo e delle radici contro l'essiccazione, 3) facile da indossare.