Categorie
Alberi

Potatura di meli di vigorose varietà Bankroft, Starking, Fine e bellezza di Boskoop.

Potatura di meli di vigorose varietà Bankroft, Starking, Fine e bellezza di Boskoop.

Attualmente, i frutteti intensivi svolgono un ruolo chiave nella produzione di mele, stabilito negli ultimi due decenni, la maggior parte dei quali è entrata nel periodo di piena fruttificazione. I meli innestati su portainnesti a crescita vigorosa venivano solitamente piantati a distanze di 6X4 e 7X5 m.. Questi frutteti grazie al gran numero di alberi presenti 1 gli ettari generalmente danno rese di frutta molto elevate. Tuttavia, un problema serio in questi frutteti è ottenere mele di buona qualità, che, a causa dell'elevata densità degli alberi, tendono ad essere non tinti, o troppo piccolo. Il compito principale del taglio è regolare la densità della corona, limitando la dimensione delle corone e creando così le condizioni per lo sviluppo di belle mele. Le singole varietà di meli richiedono spesso procedure diverse.

Potatura di meli di vigorose varietà Bankroft, Starking, Fine e bellezza di Boskoop.

I meli delle varietà sopra menzionate, quando piantati a una distanza di 6X4 o 7X5 m, non distano più di 10-15 anni l'uno dall'altro. Una manutenzione più lunga del frutteto richiede una potatura intensiva della chioma o addirittura il taglio e l'estirpazione degli alberi. I meli raggiungono un'altezza a questa età in condizioni incontrollate 4-5 m, la durata della corona è fino a 5 m. Gli alberi in filari formano un unico muro compatto. C'è appena abbastanza spazio in basso nella spaziatura delle righe, che il trattore con l'irroratrice riesce a malapena a passare. I rami superiori delle file adiacenti quasi si toccano (rys.a, b).

Disegno. Metodo di taglio degli alberi in un frutteto eccessivamente compattato: a - vista del frutteto dal lato interfilare, a sinistra - corone troppo cresciute nella parte superiore, a destra - le stesse corone dopo aver tagliato le cime; b - vista del frutteto dal lato del filare, a sinistra - i rami degli alberi vicini si sovrappongono, a destra - corone dopo il diradamento dei rami; c - vista del frutteto dall'alto, a sinistra, una forma circolare di corone, a destra, la forma delle corone è stata modificata in ovale.

L'ombreggiatura reciproca degli alberi causa, che le parti inferiori delle corone portino male i frutti. I frutti sono piccoli e non hanno rossore. Le parti superiori delle corone crescono molto vigorosamente e generalmente portano frutti in abbondanza, ma non sempre vengono spruzzati in modo efficace.

La potatura intensiva nei frutteti eccessivamente compattati dovrebbe essere iniziata prima che si sviluppino sintomi avversi, cioè 7 o 8 anni dopo che il frutteto è stato piantato. Prima di tutto, dovresti limitare l'altezza degli alberi a ca. 3 m. È meglio tagliare le guide degli alberi all'altezza di un braccio teso, cioè leggermente al di sopra 2 m. Di regola, i ramoscelli crescono sopra la guida, quindi l'altezza totale degli alberi dopo la potatura dovrebbe essere di circa 3 m. I rami pendenti inferiori devono essere tagliati ad un'altezza di ca. 0,5 m. Scendono sotto la massa di frutta, quindi, una volta raccolte, arriveranno quasi a terra.

L'estensione consentita della corona dipende dalla densità di impianto. Dopo il taglio, la corsia di lavoro tra le file deve avere almeno 2 m, che significa, che il diametro delle corone nel frutteto piantato 7X5 possa essere alto come 5 m, nel frutteto piantumato 6X4 secondo 4 m, e nei frutteti a remi, di solito piantato a 4 m riga dalla riga, spessore della corona fino a 2 m. Nei filari, le chiome degli alberi possono toccarsi, e anche i rami degli alberi vicini possono sovrapporsi, ma non più di 1/3 lunghezza.

Per limitare la luce delle corone, inizialmente è sufficiente accorciare leggermente i rami che si estendono sulla strada di lavoro e interferiscono con il funzionamento delle macchine. Con la crescita eccessiva intensiva della strada, i rami rivolti all'interfila dovrebbero essere completamente rimossi, lasciandoli, che si trovano di fronte alla linea della fila. Tagliando, cambiamo gradualmente la sezione trasversale delle corone da circolare a ovale, e anche una linea (Lince. c). La forma della corona nella sezione verticale gioca un ruolo importante nell'isolare i rami con la luce solare. La migliore luce solare si ottiene nelle corone coniche, che hanno un conduttore e rami orizzontali, quelle superiori sono nettamente più corte di quelle inferiori. Se gli alberi da frutto si discostano in modo significativo dalla forma conica, dovrebbero essere tenuti aperti dall'alto, in modo che i raggi del sole possano raggiungere i rami inferiori in questo modo. Nei frutteti a remi è necessario evitare a tutti i costi che la parte superiore cresca sulla parte inferiore.