Categorie
Alberi

Palmeta skośna (italiano)

Palmeta skośna (italiano).

Le palmette appartengono alle corone delle corsie con una guida e diversi rami forti incastonati su di essa in un piano verticale. Esistono diverse forme di palmette, che differiscono per la disposizione dei rami sulla guida e la dimensione dell'angolo che creano con la guida. Le palmette con arti regolarmente distanziati sono chiamate regolari, e con rami che giacciono a qualsiasi intervallo - irregolare. A seconda dell'angolo degli arti, si distinguono palmette oblique e orizzontali. Le più comuni sono le palmette oblique con rami disposti ad intervalli regolari, chiamato italiano (Lince.).

Lince. Melo a forma di palmetta italiana.

Questa forma è indicata in Italia soprattutto per meli innestati su piantine a crescita vigorosa. È anche molto popolare in Bulgaria, Romania e Jugoslavia, dove i meli innestati su portinnesti semi-nani sono realizzati sotto forma di tavolozze italiane, e in condizioni favorevoli anche su portinnesti nani. Gli alberi sono guidati da impalcature costituite da pali in cemento armato e fili tesi su di essi.

Nel clima soleggiato dell'Europa meridionale, le palmette mostrano molti vantaggi. I meli in forte crescita in questa forma formano una sorta di muro di frutta, che sono di 4-5 m di altezza e 1-2 m di spessore. Questa forma consente un facile accesso agli alberi con l'uso di piattaforme mobili che si spostano tra le file.

La superficie portante totale delle pareti è molto ampia, che garantisce elevate rese di mele per ettaro.

Nell'Europa centrale e occidentale, dove la luce solare è la metà delle dimensioni, le palmette lasciano il posto a corone libere e fusi molto più basse in termini di valore.

Le tavolozze sono formate come segue: annuali piantate a distanza 4 m, di fila dalla fila e 3-5 m di fila, in primavera potate ad un'altezza di 60-70 cm da terra e tutti i germogli laterali vengono rimossi. A metà estate, vengono selezionati 3-4 germogli da ciascun albero. Il più alto è assegnato alla guida, e gli altri due o tre sui rami. Tutti gli altri germogli sono pizzicati o piegati verso il basso.

In primavera, nel secondo anno dopo aver piantato gli alberi, una guida viene legata verticalmente a fili o un palo e due forti germogli che li conducono diagonalmente con un angolo di 30-40 ° rispetto all'orizzontale. La prima coppia di rami si formerà da questi germogli (Lince.).

Lince. Formazione della palmetta italiana: la prima coppia di rami era piegata e legata ai pali; nella parte superiore della corona, vengono lasciati germogli per la seconda coppia di rami.

Tutti gli altri germogli forti vengono tagliati lisci in corrispondenza della guida o piegati verso il basso. I rami fruttiferi saranno formati da tralci piegati verso il basso.

Nel terzo o quarto anno dopo la semina, un altro paio di germogli viene selezionato sul conduttore per i rami. A seconda della forza di crescita degli alberi, le distanze vengono lasciate 70 fare 130 cm tra le successive coppie di arti. Più forte è la crescita degli alberi, maggiori sono le distanze richieste. Formando il secondo, e quindi la terza coppia di rami è la stessa della formazione della prima coppia. Gli alberi con tre file di rami impiegano cinque anni per formarsi. Gli alberi formati sono ca. 4 m di altezza. Per ottenere alberi più alti, 4-si forma un metro di lunghezza 4 pavimenti di rami.

Le palmette sagomate vengono radiografate ogni anno o vengono utilizzati altri metodi di taglio.