Categorie
Piante decorative

Lilia

LILIA

Lilia (Lilium) è una delle piante più belle e apprezzate in termini di forma, colore e odore. L'altezza dei gigli in fiore varia da 25 fare 200 cm. Colori dei fiori – dal bianco al giallo, Rosso, marrone e dal rosa al lilla. I gigli stanno sbocciando, a seconda del genere, da maggio ad agosto, e anche settembre. La cipolla di giglio è costituita da scaglie piastrellate. All'inguine delle squame, piccole cipolle avventizie si formano alla base del bulbo. In alcune specie, i bulbi avventizi si formano anche nelle ascelle delle foglie, sui gambi dei fiori (u Lilium bulbiferum). Le radici dei gigli sotto la cipolla possono essere annuali o perenni e quindi non vanno strappate durante il trapianto, né asciugarsi. Possono anche creare corridori sotterranei. I gambi del giglio terminano con uno o più fiori. Alcuni richiedono picchettamento. Le foglie di giglio possono essere di forma ellittica o lanceolata, ovoidale oa forma di cuore. I fiori possono essere a forma di calice, a forma di imbuto oa forma di turbante (con i petali inclinati all'indietro).

Disposti a ricevere semi, abbiamo bisogno di impollinazione incrociata. Seminiamo i semi all'inizio dell'autunno, e anche a fine estate.

I gigli richiedono una posizione leggermente ombreggiata, terreno medio e fertile, carioso, moderatamente umido. Il calcio in eccesso li danneggia.

I gigli si propagano separando e tagliando le squame, dalle cipolle in arrivo, o lampadine ad aria, e anche seminando i semi. Le piante sono piantate in profondità 15-20 cm, preferibilmente a settembre e marzo, possibilmente in ottobre e aprile (in seguito fiorisce).

Abbiamo molte specie e varietà tra cui scegliere. Le specie che sopportano i nostri inverni sono:

Giglio bianco (Lilium) – crescono fino all'altezza 100-150 cm. fiori bianchi, disposti nella parte superiore delle riprese dopo 6-20 pezzi, fragrante, principalmente 5 lobi, petali di lunghezza 5-8 cm. Fiorisce a giugno – luglio. Può gelare negli inverni senza neve, quindi viene piantato dopo che la parte fuori terra si è asciugata, in agosto, all'inizio di settembre, spaziato 30X40 cm. Può crescere in un posto per diversi anni.

Giglio reale (Lilium) ha un ampio ovoidale, cipolle bruno-rossastre con squame sovrapposte. Germogli di infiorescenza (altezza 50-120 cm) non sono frondosi per tutta la loro lunghezza - diversi centimetri iniziali del germoglio sono privi di foglie. Le foglie sono molto strette, seduta, più ci si avvicina alla parte superiore delle riprese, più è piccolo. Grandi fiori (circa petali di lunghezza 15 cm), fortemente profumato, all'interno bianco, strisce rosa all'esterno, a partire dal 2 fare 20 durante le riprese, disposti nella parte superiore delle riprese dopo 2 o 4 uno di fronte all'altro. Fiorisce a luglio (dopo il giglio bianco). Si propaga per bulbi in arrivo e per semina. Le piantine fioriscono dopo 2-3 anni di coltivazione. I bulbi sono piantati da S.>e ad una distanza di 30X40 cm.

Giglio di Goldhead (Lilium martagon) ha cipolle giallastre, piccolo, a punta ovata. Cresce fino all'altezza 50-100 cm. Le foglie sono allungate, lunghezza 2-5 cm, in vortici. Fiori raccolti dopo 5-20 nei primi gruppi, impostato su peduncoli sporgenti orizzontalmente, petali che pendono, di spessore, arrotolato, rosso con una sfumatura rosa sporco con macchie più scure. Fiorisce a fine giugno e luglio. Si riproduce da semi o scaglie.

Giglio di tigre (Lilium tigrinum) ha grande, difficile, sferica, cipolle bianche di media grandezza. Cresce fino a 60-150 cm. Gli steli sono bruno-rossastri, ragnatele pelose. Le foglie sono disposte trasversalmente, verde scuro, costante. Fiori raccolti dopo 4-15 in infiorescenze penzolanti, diametro 12-15 cm, con quelli appuntiti, Petali rosso-arancio con macchie marrone scuro, fortemente arricciati. Fiorisce a luglio – agosto. Nelle ascelle delle foglie ci sono bulbi avventizi, che vengono utilizzati per riprodurre questi gigli.