Categorie
Impianti

Fragola selvatica

FRAGOLA SELVATICA

In Europa, tre specie di fragoline di bosco crescono allo stato selvatico. Fragola selvatica (Fragaria vesca) si trova nelle foreste di tutti i continenti, principalmente in luoghi riparati e ai margini dei boschi. Produce frutti rossi, sferico o ovale, lucente, molto saporito. Una fragola selvatica collinare (Fragaria viridis) è simile alla comune fragola selvatica. Cresce in terreni caldi e calcarei. I fiori sono gialli e bianchi. La fragola selvatica è alta (Fragaria elatior) È caratterizzato da una crescita rigogliosa e frutti grandi e gustosi.

Le cultivar di fragoline di bosco sono state create incrociando la fragola selvatica comune con la sua varietà alpina e sono diventate una delle piante più pregiate coltivate dall'uomo. Le fragoline di bosco sono altamente nutrienti e gustose. Contengono zuccheri semplici facilmente digeribili, acidi organici (limone e mela), sali minerali e vitamine (K, B1, B2, PP, circuito integrato). Le fragoline di bosco sono un ottimo frutto da dessert, oltre che utile per vari tipi di conserve. CON 10 m² può essere raccolto durante l'intera stagione di crescita fino a 6 kg di frutta.

Attualmente ci sono solo due varietà in coltivazione, che erano anche inclusi nella selezione per riparto e giardini domestici. Questi sono: Baron Solemacher e Rugia.

Il barone Solemacher ha un portamento compatto, crescita delle piante moderatamente forte. Le sue foglie sono più piccole e più leggere di Rügen. Fiori di entrambi i sessi. Il gambo dell'infiorescenza è lungo, con foglie piccole, cresce sopra le foglie. Non produce corridori. Il suo frutto è più corto di Rügen, nessun top verde, rosso o bianco-giallo. La polpa dei frutti rossi è rosa chiaro, bianca – verde giallo, molto aromatico, ha un sapore che ricorda le fragoline di bosco, e frutta bianca al gusto di noce moscata. La tazza è inclinata e si separa facilmente dal frutto. I frutti maturano da metà giugno a fine ottobre. Molto fertile.

Rügen ha un tasso di crescita moderato, molto uniforme, portamento compatto, foglie verde scuro, lucente, con lunghi piccioli. Fiori di entrambi i sessi, raccolti in infiorescenze, si sviluppano gradualmente per un periodo prolungato. Non produce corridori. Produce frutti allungati, bruscamente finito, rosso intenso, giallo-verde in alto, anche nella frutta matura. Polpa cremosa, non molto succoso (solo i frutti troppo maturi sono succosi), aromatico, sapore di fragolina di bosco. La tazza è piegata, facilmente separabile dal frutto. I primi frutti maturano a metà giugno, l'ultimo – all'inizio di novembre. Questa varietà richiede terreno umido, fertile e ben fertilizzato. Le malattie fungine si verificano sulle piante più vecchie. È più apprezzato del precedente.

Oltre alle varietà non raggruppate sopra menzionate, esistono anche varietà striscianti, per esempio.. Perla di Goth di origine sconosciuta. Baffi, che sorgono da metà luglio a settembre e non vengono rimossi, compattano rapidamente la piantagione. Il frutto sembra piccolo, sferica, colore giallo crema. Polpa giallo-verde, molto saporito, aromatico. I frutti maturano da giugno a ottobre.

È meglio assegnare posti per le fragoline di bosco, verdure precedentemente coltivate e includerle nella rotazione delle colture orticole, perché le fragoline di bosco si coltivano nello stesso luogo solo attraverso 2 patch, e con una cura eccezionale – attraverso 3. La coltivazione di fragole selvatiche nello stesso luogo per un lungo periodo di tempo fa diminuire i frutti e le piante si seccano e diffondono malattie.

Il forecrop per le fragoline di bosco dovrebbe essere ortaggi coltivati ​​su fertilizzante organico (letame, letame di pollo o compost). Pertanto, dopo aver raccolto le verdure, è necessario scavare il terreno, spargere fertilizzanti minerali: 20 superfosfato diurno i 25 dag di solfato di potassio o sale di potassio per 10 m2. Se piantiamo fragoline di bosco su un terreno non fertilizzato con letame, è necessario aumentare la dose a 40 giorno dopo 10 m2. Quindi rastrella il terreno scavato e segna le file per piantare fragoline di bosco. Oltre al letame forniamo anche fertilizzanti minerali: fosforo e potassio (12 dag di solfato di potassio i 6 dag di triplo perfosfato na 10 m2). Nella primavera del prossimo anno, la nostra piantagione dovrebbe essere integrata con una dose di fertilizzanti azotati. Il nitrato di ammonio viene utilizzato per dose 8 giorno dopo 10 m2, dividendolo in due parti, il primo dei quali viene utilizzato prima della fioritura, e le altre tre settimane dopo.