Categorie
Giardino

Maggio in giardino - Calendario del giardiniere

Maggio in giardino - Calendario del giardiniere

Con l'avvento di maggio inizia un intenso lavoro nei giardini.

Nella parte vegetale dell'orto, la semina direttamente nel terreno continua per tutto questo mese, sul letto di semina e piantando molti tipi di ortaggi per le attrezzature estive e autunnali, destinati al consumo diretto, per conserve e per rimessaggio invernale. All'inizio di maggio seminiamo il ravanello direttamente nel terreno (entro la fine del primo decennio al più tardi). Le varietà tardive di carote vengono seminate (per rimessaggio invernale), il più utile dei quali è la perfezione, perché nonostante la sua radice larga è dolce e contiene molta vitamina A.. L'inizio di maggio è anche il periodo della semina di cipolle e porri. Verso la metà di maggio vengono piantate radici e foglie di sedano. Le piante dovrebbero essere piantate poco profonde, ma chiudi bene le radici.

Fino a metà maggio seminiamo in semenzaio e in cornici fredde: broccoli e cavoli.

Fra 10 un 15 possiamo seminare ortaggi termofili a terra, ad esempio: nano e fagioli polacchi, fagioli per grano secco – nano e polo, cetriolo, zucca, cucurbita, zucchine, mais dolce, e da verdure amatoriali: patison, Lebbra europea e portulaca vegetale.

Da metà maggio a metà giugno, la lattuga croccante viene seminata nel terreno e sul letto di semina. Nella seconda metà di maggio si semina anche la cicoria di lattuga per ottenere le radici da forzare.

Nella seconda metà di maggio – le piantine di pomodoro vengono piantate entro la metà di giugno, di cetrioli e mais dalle pentole.

Maggio è un periodo di maggiore vegetazione di alberi da frutto e arbusti. Durante questo periodo si verifica una forte crescita dei germogli e l'allegagione, quindi le piante richiedono molta acqua e sostanze nutritive. Pertanto, in tempi di siccità, i nostri alberi e arbusti devono essere annaffiati, e erba allo stesso tempo, per rimuovere le erbacce concorrenti. All'inizio di maggio concimiamo alberi e arbusti con miscele di fertilizzanti (Azofoska, frutta).

Durante il periodo di fioritura degli alberi, osserviamo la sua intensità e se le gelate non hanno danneggiato i fiori, possiamo procedere al diradamento delle gemme. Lo facciamo manualmente o spruzzando con Pomonit.

Entro la fine del mese, possiamo trapiantare alberi da frutto: meli e peri – usando un cappotto di pelle di pecora.

A maggio applichiamo trattamenti di base per proteggere le piante da parassiti e malattie, per esempio.. spruzzando contro la crosta. Nella lotta contro l'oidio, oltre a spruzzare, usiamo il taglio delle cime infette dei germogli. Tra le malattie che si verificano sugli arbusti da frutto, prestiamo particolare attenzione all'oidio americano e alla caduta delle foglie di ribes..

Per accelerare la maturazione delle fragole, mettiamo dei tunnel di alluminio sui letti con queste piante (all'inizio di maggio).

Piantiamo le piantine di fragoline di bosco, e nelle fragole pacciamiamo le interfilari, che impedisce al frutto di diventare sabbioso. Ha anche un effetto positivo sulla crescita delle piante, perché la pacciamatura protegge il terreno dall'essiccamento e inibisce la crescita delle erbe infestanti.

La semina di molte piante ornamentali continua a maggio. Seminiamo da fiori annuali: nasturcję, portulakę, il Leone, calendule, smagliczkę, piselli dolci, reseda, Wilec, girasole. Vengono seminate piante biennali: campane da giardino, Grenadin e chiodi di garofano barbuti, non ti scordar di me, ditali, viole del pensiero, margherite e malva. E dalle piante perenni: lupino, cheratosi, piretro rosa, jastruń, garofano pennate, Oca, żagwin, rudbekię, smagliczkę, orlik.

Dividendo le piante, riproduciamo questo mese: funzione, achillea dei prati e sifilitico, rudbekię, jastruń, daylilies, barwinek, timo, purgatorio, rojnik, verga d'oro, fiamma paniculata, quartieri, sedum e molti altri.

All'inizio di maggio piantiamo i tuberi di gladioli. Piantiamo anche dalie e selezioniamo tulipani che stanno fiorendo ora.

Arbusti primaverili, ad esempio: tawuły, forsizia, lilaki, mandorle, dopo la fioritura, dovrebbe essere tagliato. Le infiorescenze sbiadite dovrebbero essere rimosse dai lillà.

Cespugli di rose, che sono debolmente ramificati e hanno solo uno o due germogli, ci accorciamo, pizzicando i germogli 3-4 una foglia.